Chateau Grillet AOC Chateau Grillet 2010



Questa annata ha visto condizioni climatiche molto equilibrate.
L'autunno è stato caldo e l'inverno è iniziato mite. Dicembre ha comunque visto alcune giornate molto fredde (-5°C), e precipitazioni ben al di sopra della media stagionale. L'inverno 2010 è stato uno dei più freddi del Rodano negli ultimi quindici anni. Il freddo estremo è stato benefico per le viti, poiché ha spazzato via le malattie. Gennaio è stato rigido, con abbondanti venti e neve. La primavera tardava ad arrivare, con condizioni fredde e umide ad aprile e maggio, e l'estate calda, piacevole senza essere estrema.

Il ciclo vegetativo è stato ritardato dalla primavera fredda e umida, e sia la fioritura sia la fioritura sono state tardive. Al contrario, l'invaiatura avveniva rapidamente. Il clima umido in primavera ha causato alcune malattie, come l'oidio e la muffa. In alcune parcelle le rese sono state ridotte a causa della scarsa allegagione.


360€